fbpx

Homepooling è una realtà in costante espansione, presente in diverse
province della Lombardia.

Vedano Olona (VA)

Gavirate (VA)

Siziano (PV)

Cardano al C. (VA) – prossimamente

Induno Olona 2 (VA) – Sold out

Induno Olona (VA) – Sold out

Oltrona al lago (VA) – Sold out

Gazzada Schianno (VA) – Sold out

Stanco di tornare a casa dopo una lunga giornata al lavoro e non sapere dove mettere la macchina?
Stufo di svegliarti prima per togliere il ghiaccio dal parabrezza?
Per non parlare dei disagi che grandine o neve possono creare all’auto lasciata all’aperto.
C’è un’unica soluzione: comprare una casa con il box o costruirne uno.
Costa troppo?
Nessun problema: arrivano in soccorso le agevolazioni fiscali per l’acquisto e la costruzione di box e posti auto!

Detrazione box auto 2020: cos’è

L’ultima legge di stabilità ha confermato le detrazioni Irpef per l’acquisto e la realizzazione di box e posti auto pertinenziali.
La norma infatti prevede di detrarre il 50% del costo di realizzazione dell’autorimessa dall’Irpef dovuto fino ad un massimo di € 96.000 nei limiti previsti per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio.
L’agevolazione è riconosciuta per:
• l’acquisto di autorimesse e posti auto pertinenziali già realizzati (solamente per l’ammontare del costo di costruzione). N.B. è agevolabile unicamente l’acquisto “da nuovo”: vale a dire che sull’acquisto di un parcheggio da un privato o da un’impresa che non lo ha costruito, non viene applicata alcuna detrazione;
• per la costruzione di box e posti auto anche a proprietà comune (con il vincolo di pertinenzialità con un’unità immobiliare residenziale).

DETRAZIONE-BOX-AUTO-2020

Detrazione box auto 2020: come ottenere l’agevolazione

La detrazione per l’acquisto del box e del posto auto spetta limitatamente alle spese sostenute per la loro realizzazione.
Per poter accedere alle agevolazioni bisogna inoltre essere in possesso di:
• titolo di proprietà (atto) o un patto di vendita di cosa futura (preliminare) del box realizzato o in corso di costruzione;
• vincolo pertinenziale con l’unità abitativa che si sta acquistando;
• attestazione del costo di costruzione del box e del posto auto rilasciata dall’impresa costruttrice.

Quali documenti presentare in dichiarazione

Per poter ottenere l’agevolazione fiscale al momento della prima dichiarazione dei redditi successiva all’acquisto bisogna portare i seguenti documenti:
• atto di acquisto (o preliminare registrato) in cui appare il vincolo di pertinenzialità;
• dichiarazione del costo di costruzione del box o del posto auto firmato dall’impresa;
• fattura di vendita dell’immobile e del box/posto auto;
• ricevuta del bonifico bancario o postale per il pagamento effettuato.

Come effettuare il bonifico

Per accedere all’agevolazione fiscale è necessario che il pagamento del box o del posto auto venga fatto con apposito bonifico.
Di seguito vediamo i dettagli del bonifico:
• BONIFICO PARLANTE: il bonifico necessario per avere la detrazione non è un bonifico normale ma il cd “bonifico parlante” che riporta il codice fiscale del beneficiario della detrazione e la partita IVA della società venditrice;
• IMPORTO: l’importo del bonifico deve essere esattamente quello riportato nella dichiarazione del costo di costruzione del box/posto auto;
• CAUSALE: detrazione ex articolo 16-bis del DPR 917/1986 per acquisto autorimessa/posto auto pertinenziale

CI RACCOMANDIAMO PRIMA DI ESEGUIRE IL BONIFICO DI CHIEDERE CONFERMA AL PROPRIO CONSULENTE FISCALE.

DETRAZIONE-BOX-AUTO-2020-BONIFICO

Tutti gli appartamenti Homepooling dispongono di posto auto gratuito. Inoltre, è possibile acquistare un box auto al quale può essere applicata la detrazione del 50% come da normativa.

Fonti:
Agenzia delle Entrate
Caf Acli

 

Contattaci per maggiori informazioni:
0332.235138
info@homepooling.it
via Tabacchi 44
21056 – Induno Olona (Va)
Lun-ven: 9.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00